Attivazione delle misure di solidarietà alimentare tramite assegnazione di buoni spesa a favore di soggetti in condizione di bisogno.

Attivazione delle misure di solidarietà alimentare tramite assegnazione di buoni spesa una tantum a favore di soggetti in condizione di bisogno a seguito dell’emergenza da diffusione da covid-19.

Di seguito il link per raggiungere la pagina:

Emergenza Coronavirus

oppure scaricare dal link seguente l’avviso, e il modulo per presentare l’istanza.

All. B AVVISO Buoni spesa
All. C Modulo domanda richiesta buono spesa. in formato Word
All. C Modulo domanda richiesta buono spesa in formato Acrobat Reader

Condividi

4 commenti

  • Mohabbat mollah ha detto:

    Coreei qvere la buona spesa e tutti hli altri fintributi grz

    • Salvatore Ferlito ha detto:

      scarica il modulo allegato “All. C Modulo domanda richiesta buono spesa. in formato Word” lo compili e lo invii alla casella buonocovid@comune.castelvetrano.tp.it

      . MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLE ISTANZE
      La domanda dovrà essere presentata, in attesa dell’applicativo da predisporre sul sito istituzionale
      del Comune di Castelvetrano, on line all’indirizzo di posta elettronico dedicato
      buonocovid@comune.castelvetrano.tp.it utilizzando il modulo allegato e pubblicato sul sito
      istituzionale dell’Ente.
      Al fine di evitare assembramenti non sarà possibile presentare domanda cartacea presso il
      protocollo generale dell’Ente.
      I buoni spesa sono utilizzabili esclusivamente per l’acquisto di prodotti alimentari di prima
      necessità e sono spendibili negli esercizi commerciali convenzionati con il Comune.
      Il Comune procederà a campione con il controllo delle autodichiarazioni

  • Vincenzo Melito ha detto:

    buonasera, è probabile che l’indirizzo di posta elettronica buonocovid@comune.castelvetrano.tp.it è pieno e non mi permette di inviare la domanda, protreste controllare, grazie.

  • Vincenzo Melito ha detto:

    Buongiorno, alla data odierna, alcune persone che hanno richiesto il buono spesa, non ha ricevuto nessun buono spesa ne tanto meno una comunicazione negativa e motivata e ne tanto meno una lista degli aventi diritto. Per una questione di trasparenza e correttezza il comune, quanto meno, deve informare i propri cittadini che non avevano
    i requisiti e quali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.