AVVISO Rischi Incendi e Ondate di Calore

Avviso SORIS

 

NORME COMPORTAMENTALI

Ondate di Calore

  • Evitare se possibile l'esposizione all'aria aperta nella fascia oraria tral le 12 e le 18 - Sono le ore più calde della giornata.
  • Evitare bevande alcooliche, consuma pasti leggeri, mangia frutta e verdure fresche - Alcolici e pasti pesanti aumentano la produzione di calore all'interno del tuo corpo.
  • Fa bagni e docce d'acqua fredda - Per ridurre la temperatura corporea.
  • Indossa vestiti leggeri e comodi in fibre naturali - Gli abiti in fibre sintetiche impediscono la traspirazione, e quindi la dispersione di calore.
  • Provvedi a schermare i vetri delle finestre con strutture come persiane, veneziane o almeno tende - Per evitare il riscaldamento eccessivo dell'ambiente.
  • Accertati delle condizioni di salute e offri aiuto a parenti, vicini ed amici che vivono soli - Perché molte vittime delle ondate di calore sono persone sole.
  • Bevi molta acqua, gli anziani devono bere anche in assenza di stimolo della sete - Anche se non hai sete, il tuo corpo potrebbe avere bisogno di acqua.
  • Soggiorna anche solo per alcune ore in luoghi climatizzati - Per ridurre l'esposizione alle alte temperature.

Incendio

  • In caso di incendio avvisare immediatamente l’addetto antincendio di turno (tramite il centralino) ed il Responsabile, poi prepararsi ad evacuare l’ambiente ordinatamente, spegnendo le fiamme libere e le apparecchiature alimentate elettricamente.
  • In caso di evacuazione avvertire sempre il Responsabile del Laboratorio e, prima di abbandonare il locale, assicurarsi che tutte le attività di sperimentazione e di analisi in corso, che potrebbero deter-minare un pericolo maggiore (scoppio, esplosione, incendio generalizzato, ecc.) se abbandonate a sé stesse e/o lasciate in maniera non controllate, siano interrotte.
  • In caso di incendio provare a spegnere l’incendio se e solo seaddestrati all’uso degli estintori.
  • In caso di persona infortunata, chiamare immediatamente l’addetto al pronto soccorso (tramite il centralino) e, in caso di contatto con sostanze pericolose, mettere a disposizione dell’addetto o del medico la scheda di sicurezza della\e sostanza\e coinvolte nell’incidente.
  • In caso di rottura di vetreria, porre i cocci in apposite scatole distinguendo se si tratta di vetro “contaminato” o “non contaminato”.
  • Evacuare l’area attraverso la via più breve segnalata tramite gli appositi cartelli. 7. Dare l’allarme utilizzando gli appositi pulsanti o chiamando i numeri telefonici di emergenza.
  • Nell’abbandonare i luoghi di lavoro lasciare la luce accesa e spegnere tutte le attrezzature elettriche. 9. L’ultimo ad uscire dal singolo locale chiude la porta , ma non a chiave.
  • Non usare gli ascensori.
  • Non aprire eventuali porte calde.
  • Percorrere le vie d’esodo senza correre e senza creare confusione.
  • Non portare al seguito alcun attrezzo o pacco.
  • Non sostare in prossimità delle uscite di sicurezza.
  • Utilizzare i mezzi d’estinzione incendi solo se si è perfettamente conoscenza del loro funzionamento.
  • Non intralciare i soccorsi.
  • Seguire rigorosamente il piano di sicurezza e le indicazioni fornite dalle squadre di soccorso.
  • Raggiungere velocemente il luogo sicuro esterno indicato dal piano di sicurezza.

ATTENZIONE

  • Il fumo va verso l’alto: evitare quindi di scappare salendo ai piani superiori.
  • Se c’è molto fumo chinare il viso e se necessario camminare a carponi.
  • Quando gli abiti di una persona prendono fuoco bisogna evitare che corra, distenderla a terra, spegnere le fiamme avvolgendola con coperte o con indumenti (è meglio evitare l’uso di sostanze estinguenti estintori, acqua
  • in quanto l’effetto refrigerante o chimico fisico, di tali sostanze può provocare conseguenze peggiori delle semplici ustioni).

CARTELLI ANTINCENDIO

Risultati immagini per cartelli antincendioImmagine correlataImmagine correlata

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.